“Il buco” di Anna Llenas è di una poesia assoluta e, attraverso la storia semplice e colorata di Giulia, ci parla del rapporto che ognuno di noi intrattiene con i bisogni, le debolezze, i vuoti e le mancanze. All’inizio della storia la protagonista è una bambina come tante, felice e serena, poi però succede qualcosa e lei prende sempre più consapevolezza di avere un buco dentro che diventa sempre più grande.
Quando sentiamo un vuoto, solitamente, cerchiamo di colmarlo con “tappi” (talvolta buoni, talvolta ingannevoli) oppure di prenderne le distanze.
Ma c’è anche chi ci guarda dentro, come fa Giulia, e lo attraversa imparando a conviverci e a capirne il significato per trarne nuove sintesi.
La storia di Giulia ci insegna che è dentro di noi che dobbiamo cercare la forza e il coraggio di accettare questi buchi e, in parte, colmarli.

E’ solo in questo modo, a ben vedere, che potremo trasformare le ferite in feritoie attraverso cui guardare il mondo.

Qui sotto la mia video recensione

Se il libro ti interessa acquistalo cliccando qui

Il Buco di Anna Llenas

Favole per spiegare la morte ai bambini

 

Commenti