Oggi che siamo abituati ad avere tutto a portata di “click”, è importante ritornare a parlare di attesa e desiderio.
Potendo avere “tutto e subito”, infatti, disimpariamo il valore dell’attesa che sta alla base della dimensione del desiderio.
Chi non si ricorda la lezione di Leopardi? E’ nell’attesa che si genera il desiderio e una generazione che smette di desiderare perde qualcosa.
Dai desideri, infatti, prendiamo le energie e la forza per alimentare i nostri progetti.
Questo libro ci ricorda quando è bello saper desiderare.
E poi si sa, i sogni son desideri….
 
“Se potessi esprimere un desiderio”  è il titolo del libro che, attraverso una ritmata successione di “instantanee” di desideri altrui, ci porta a interrogarci sul perché almeno una volta nella vita tutti abbiamo espresso un desiderio.
O anche più di uno, sicuramente….
Qui sotto la mia video recensione
Se potessi esprimere un desiderio di Jimmy Liao
Commenti